< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Di pietre e fiducia
  • Mustafa e mia mamma
  • Libri
  • Broncio
  • Kefiah
  • Trattato di pace
  • La benda
  • Fiscal Chernobyl
  • I cimiteri di Trieste
  • Dentro Chernobyl
  • October 2011
    M T W T F S S
    « Sep   Nov »
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    22/10/2011

    (Pro)fumo

    Filed under: — JE6 @ 17:34

    Non fumo. Penso di aver acceso, in tutta la vita, non più di un paio di dozzine di sigarette, la gran parte delle quali scroccate per noja ai compagni del Secondo Squadrone Carri del Savoia Cavalleria. Nessuna particolare riflessione salutista, nessun problema di spesa: è che non mi piace, tutto qui. Eppure, di tanto in tanto, mi capita di sentire il profumo che viene dall’accensione di una sigaretta di qualcuno nelle vicinanze, proprio i primi due tiri, e mi pare buonissimo, come quello del pane appena sfornato – l’altra sera ero appena sceso dal treno e un signore aveva appena acceso quel piccolo cilindro che probabilmente aveva desiderato per le tre ore precedenti e io mi sono fermato ad annusare come se fosse odore di mare la mattina presto, una cosa che avrei voluto fermare qualcuno e dirgli senti anche tu, lo senti che buono – è una cosa scema, lo so.