< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Le voci dentro
  • Al lavoro
  • Il lockdown visto da Sarajevo
  • Dare i nomi alle cose
  • Nella bolla
  • L’altra zona
  • Questa era l’acqua
  • Di pietre e fiducia
  • Mustafa e mia mamma
  • Libri
  • August 2009
    M T W T F S S
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    24/08/2009

    Ho tutte le autorizzazioni

    Filed under: — JE6 @ 12:24

    Io non so se il signor Alberto Dubini è davvero in possesso di un’autorizzazione che gli permette di arrivare in spiaggia con un’auto anfibia: se così fosse, sarebbe il permesso di compiere un’azione stupida e dannosa. E in fondo, il punto mi pare questo: che né il signor Dubini né chi gli ha dato l’autorizzazione hanno avuto il dubbio che quella sia un’azione stupida e dannosa, arrogante, inutile e irrispettosa. “Sono autorizzato, posso farlo, dove sta il problema?”. Io mica mi stupisco che questo paese abbia prodotto Silvio Berlusconi, e nemmeno mi stupisco che continui a venerarlo, e non venitemi a dire che il PresDelCons è colui che ha inoculato il veleno: no, lui ne è immune come milioni di suoi compatrioti, tutto qui.
    Repubblica.it

    Leave a Reply