< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Distinguo
  • Magia
  • Lontano da dove
  • Ciò che siamo
  • Niente resterà impunito
  • Gli uni agli altri
  • Il giorno dopo Ferragosto
  • Tuta blu
  • Telefonami tra vent’anni
  • Pausa pranzo
  • September 2011
    M T W T F S S
    « Aug   Oct »
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    2627282930  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    28/09/2011

    A volte

    Filed under: — JE6 @ 16:21

    A volte mi piacerebbe fare un lavoro che mi permettesse di non avere a che fare con le persone – il pastore, il camionista, cose così. Mi piacerebbe non dovermi fare coraggio prima di certe telefonate a un cliente, mi piacerebbe evitare di imbarazzarmi durante riunioni che deragliano perché ognuno dei partecipanti ha il suo schema mentale da seguire, mi piacerebbe non trovarmi a un tavolo e realizzare che la persona con cui sto parlando oddio ecco chi è, a volte ti si aprono gli occhi e fai due più due ed è tutto così chiaro, ma business is business e allora tocca concentrarsi sulle cose che si stanno dicendo ma che fatica. A volte mi piacerebbe schivare tutto questo, schivare la gente e pure me stesso che preferirei non averci a che fare per non mostrare il lato peggiore di me. A volte.

    3 Responses to “A volte”

    1. lo scorfano Says:

      Io, sempre.

    2. Leonardo Says:

      (ma no, in fondo val la pena di rinunciare a quei dieci-venti anni di vita se pensi che in cambio hai… hai… aspetta, lo sapevo, hai… e niente)

    3. stella Says:

      🙂

    Leave a Reply