< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Fortza Paris
  • One World

  • Download

    Greetings from (pdf)
    My Own Private Milano (pdf)
    On The Blog (pdf)
    Cinque birilli (pdf)

    Post sotto l'Albero
    ---------------------------
    2003
    2004
    2005
    2006
    2007
    2008
    2009
    2009 (ePub)
    2009 (mobi)
    2010
    2010 (iPad)
    2010 (ePub)
    2010 (mobi)
    2010 (mobi indexed)

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Così, per dire
  • La pelle dell’orso
  • Che bello
  • Ma ti ricordi
  • Ciao come stai
  • Em(mah)
  • Esser morti da sempre anche se possono respirare
  • Santificare le feste
  • Unisci i puntini (da San Patrignano a Slane Castle, via Madre Teresa)
  • La sottile linea rossa
  • Cinque vasi e uno sgabello
  • You cannot be serious
  • Da fuori
  • Tornare in paese
  • Vivere raccontandola
  • Giusto è ciò che giova al più forte
  • Sfasciacarrozze
  • Tu chiamami se vuoi Marco T.
  • Quarantasette
  • Lavorare stanca
  • Una questione di tempo, di tempi
  • Greetings from Ljubljana 2014 – Prima della tempesta
  • Dacci oggi il nostro pane quotidiano
  • Il mercatino delle rose
  • But I like it (quattro amici al bar)
  • Distillato
  • O forse sono solo i troppi cocktail
  • Il Canal Grande, quello vero
  • Con un braccio da airone
  • La consunzione delle cose
  • Adesso vai
  • “Comunque tutta st’emozione per essere diventati democristiani”
  • Vous etes ici
  • Più reale di noi
  • Un giorno
  • Tempo perso
  • Io ci sono
  • La gomma
  • Goodbye Luis
  • L’appuntamento
  • September 2014
    M T W T F S S
    « Aug    
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    2930  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    10/12/2008

    Io al PslA ci voglio bene (versione 2008)

    Filed under: — Sir Squonk @ 09:08

    Il fatto è che voi non ve ne accorgete che il tempo passa, se qualcuno non ve lo dice. Tutti presi a creare prodotto interno lordo (facendovelo fumare da Lehman Brothers), sposarvi, condurre alla sconfitta la vostra squadra di ammogliati (chè, se siete scapoli, avete di meglio da fare – o almeno così credete, poveri illusi), crescere pargoli, creare immortali calembour che su FriendFeed moriranno entro le prossime ventiquattr’ore, sognare di fare sesso con Sarah Palin o, in alternativa, Maria Vittoria Brambilla. Fermatevi, dannazione. Se non ve ne siete accorti, Natale è arrivato, puntuale come l’influenza di ceppo asiatico, l’incremento della rata del mutuo, la lettera di un’adolescente morta tra atroci sofferenze inviata a Uolterveltroni. Come il Post sotto l’Albero.

    Eccolo qui.

    Io sono affezionato al Post sotto l’Albero. Per tanti motivi.

    Mi piace perchè è una piccola tradizione: è nato nel 2003, quando ad avere un blog eravamo in cento, e continua ancora oggi che il blog è demodé, accerchiato e forse sorpassato da ogni sorta di altro strumento, Flickr e Facebook, Twitter e Friendfeed. A pensarci bene, sei anni sono una specie di eternità.

    Mi piace perchè è una cosa seria fatta per gioco.

    Mi piace perchè è un gioco fatto seriamente.

    Mi piace per quello che gli sta dietro, gli inviti che partono quando in Sicilia si fa ancora il bagno in mare, le prese in giro, i solleciti accorati, le contrattazioni sulle date di consegna, i “c’è ancora posto?” e i “ma non c’era un’altra settimana di tempo?”, le mail di accompagnamento che dovrebbero essere pubblicate per quanto sono belle ma in fondo è meglio che restino così, private.

    Mi piace perchè è cocciutamente artigianale, con la sua copertina a base di clip art di Word, i suoi refusi, la sua impaginazione arbitraria e incerta.

    Mi piace perchè non è una cosa mia, ma di tanti, e questo mi fa ricordare quando qui scrivevamo non per metterci in mostra cercando un lavoro o una vetrina o un quarto d’ora di celebrità, ma per l’urgenza e il divertimento e il piacere di farlo – e mi piace illudermi che almeno una volta all’anno questo sia ancora possibile.

    Mi piace perchè è un regalo, tu dai un post – venti righe, una foto, mezz’ora del tuo tempo – e ne ricevi in cambio dieci, cinquanta, o settantuno come quest’anno.

    Mi piace perchè non ha pretese.

    Mi piace perchè non so davvero se ce ne sarà un altro – il bel gioco dura poco, e qui, appunto, si va avanti da un pezzo – ma intanto abbiamo ancora tanti fogli da leggere, e poi farci delle barchette, dei cappelli da muratore, degli aerei da far volare in corridoio.

    Qui, a Milano, le strade sono bianche di neve.

    41 Responses to “Io al PslA ci voglio bene (versione 2008)”

    1. Camillo Says:

      Christmas with the yours… (oh, yeaaaa)

    2. .mau. Says:

      Ma adesso piove, governo e opposizione ladri!

    3. 8:49 pm » Legàmi Says:

      [...] un grazie a Sir Squonk, che ha inserito questo post nella annuale raccolta dei Post sotto l’albero e a Daniil Charms per [...]

    4. Asended Says:

      Ci voglio bene anche io, e sono anche tanto grato a chi l’ha ideato e a chi ha contribuito.
      (e chissà che l’anno prossimo..)

    5. Zu Says:

      Grazie, Sergio.

    6. Puntuale come un attacco di gonorrea anche quest’anno la blogocosa si misura l’antigene squonkuatico (scoperto da anziano blogger) Says:

      [...] un iPhone e scrivere, scarnificandosi un polpastrello: sappIà ch’è amm’é quespio Ponst Sottò l’Alber-o mi fara venirrè l’inzònnia, [...]

    7. papi Says:

      Grazie

    8. lester Says:

      Io la ringrazio. All’anno prossimo ci penseremo l’anno prossimo.

    9. Smeerch.it » Ci sono anche io sul PslA 2008 Says:

      [...] che trovate nel file. Il PDF del Post sotto l’Albero 2008 lo scaricate da qui. Questo invece, il post di presentazione/pubblicazione della raccolta. Vi consiglio di leggere anche queste righe scritte a riguardo da Bloggo [...]

    10. breakfast at murrayfield » Everything you think you know about Christmas is wrong. Says:

      [...] This is the English version of my “Post sotto l’Albero“. [...]

    11. WOUQ* :: PslA 2008 Says:

      [...] per vivere. E anche quest’anno, come tutti gli anni dal 1875, il Sir ci delizia con il suo Post sotto l’albero, raccolta di deliri (72 quest’anno) scritti da individui che nell’era di facebook sono [...]

    12. gluca Says:

      guardi che lo sappiamo che lo fa solo per scalare blogbabel eh… ;)

    13. stefigno Says:

      è bello ! ed è saggio il pslA ! Grazie a te Sir di avermi invitato anche quest’anno..!!
      :)

    14. Akille.net » Blog Archive » Economia del post sotto l’albero Says:

      [...] bravo e con un po’ di tempo a disposizione, scriverei una cosa lunga e ragionata su questo signore, che vive a Milano (la città che nell’immaginario collettivo rappresenta quello che vuole [...]

    15. MyLife » Blog Archive » Born Says:

      [...] qui, tutti ansambl‘. Un bel 116 pagine. Come uno shampoo ai 4 cereali, una fragola, una bella [...]

    16. laflauta Says:

      mi spiega com’è che negli anni, lei ci ammorba sembre più i caratteri, e i blogger scrivono sei pagine ciascuno?
      non abbiamo più il dono della sintesi? o serve solo a metterla in difficoltà?
      o ancora, è per giustoificare che DOVENDO SCRIVERE COSI’ TANTO c’han messo fino all’ultimo minuto?

    17. Sir Squonk Says:

      “Mezz’ora del tuo tempo” un cazzo! :D
      [Palmasco]

    18. Sir Squonk Says:

      URL : http://zatchkal.wordpress.com/2008/12/10/dissolvenza/
      Excerpt:
      [...] [...] questo racconto si trova anche qui dentro, insieme al resto dei Post Sotto L’Albero, idea e creatura dell’esimio
      [Zatchkal]

    19. Sir Squonk Says:

      che bello, sì piace anche a me :)
      [Daniela_elle]

    20. Sir Squonk Says:

      Grazie da parte di Dust (che ancora ricorda il Blogrodeo con tenerezza, per dire) e degli altri G.O.D.
      [Ghostwritersondemand]

    21. Sir Squonk Says:

      URL : http://sviluppina.co.uk/psla/
      Excerpt:
      [...] [...] privati con prestigiosi manager di primarie telco, non c’è da stupirsi. I livelli di autopunizione che è capace di infliggersi Sir Squonk â(per giunta sotto Natale)€“ sono tuttavia qualcosa di [...] [...]
      [Livefast]

    22. Sir Squonk Says:

      Ringrazio io Lei Sir e le strade di Chennai invece son puzzolenti e sporche come sempre…
      [Lapiccolacuoca]

    23. Sir Squonk Says:

      La famiglia Burp ringrazia il Sir.
      [Zio Burp]

    24. Sir Squonk Says:

      L’anno prossimo bis, per favore. Correggo le bozze, inserisco le virgole, mando il caffé col pony (da sant’Eustachio). Grazie. E’ veramente bbello.
      [Mary - Pastamista]

    25. Sir Squonk Says:

      URL : http://www.bolsi.org/bolsoblog/2008/12/11/anchio-sotto-lalbero/
      Excerpt:
      [...] [...] a qualche decina di blogger radunati a suon di frusta e anatemi da Sir Squonk, che così lo spiega: Mi piace perchè è una piccola tradizione: è nato nel 2003, quando ad avere un [...] [...]
      [Bolsoblog]

    26. Sir Squonk Says:

      URL : http://www.webgol.it/2008/12/11/squonk-vs-scrooge-e-la-magia-del-natale-e-salva/
      Excerpt:
      [...] [...] caldo nei pressi delle festività natalizie da 6 anni a questa parte, un ebook dal titolo “Natale sotto l’Albero” (PslA per gli amici), il prodotto – dicevo – è tutt’altro che cialtronesco. Merita [...] [...]
      [Webgol]

    27. Sir Squonk Says:

      Bella cosa assaie. Grazie a tutti.
      [Baotzebao]

    28. Akille.net » Blog Archive » Il post sopra Capital Says:

      [...] consueto collegamento del giovedì su Radio Capital, potesse e dovessere essere l’iniziativa Il Post sotto l’Albero, dell’esimio Squonk, collega di blog e di K, definito in diretta nazionale [...]

    29. Luca Amato Says:

      molto bello il tuo blog…

    30. NYFT » Blog Archive » Sono un PSLAnime anch’io, malgrado tutto Says:

      [...] quest’anno Sir Squonk ce l’ha menata alla grande con il Post Sotto L’Albero, e io mi sono fatto fregare dalla bramosia di diventare famoso. Questo è il mio parto*: Titolo: [...]

    31. Barbara Says:

      Ciao, vorrei partecipare anche io… come si fa??
      Baci
      Barbara

    32. Arturo Says:

      Posso proporre http://blogdiarturo.blogspot.com/2008/12/5-babbi-natale-di-cui-3-piccoli.html ?

    33. Sir Drake Says:

      Io, ovviamente, ho aperto un blog oggi che “il blog è demodé”, quindi non conoscevo questa bella iniziativa.
      Avevo aperto Google Reader per leggere un po’ di feed, ma mi sono bloccato su questo e ho iniziato a leggere (quasi) tutti i racconti.
      Beh, ragazzi, siete fantastici, anche se mi avete lasciato con 408 feed da leggere!
      Grande Sir!
      Peccato che non ci siamo conosciuti prima. Ma recupereremo!
      Alfredo

    34. La leaderboard di dicembre : Blog di Memesphere Says:

      [...] blog italiani: BlogSquonk e Attivissimo. Il primo per l’ormai classica iniziativa “Un post sotto l’albero” e il secondo probabilmente per la diatriba legata alle [...]

    35. Sir Squonk Says:

      URL : http://blog.memesphere.it/2008/12/15/la-leaderboard-di-dicembre/
      Excerpt:
      [...] [...] blog italiani: BlogSquonk e Attivissimo. Il primo per l’ormai classica iniziativa “Un post sotto l’albero” e il secondo probabilmente per la diatriba legata alle [...] [...]

    36. Sir Squonk Says:

      URL : http://www.duechiacchiere.it/1586
      Excerpt:
      [...] [...] e tanti anni fa. Visto che in questi giorni il buon Squonk ripropone il classico appuntamento del post sotto l’albero, mi è venuta voglia di raccontare anch’io la mia storiella. All’epoca in cui la [...] [...]

    37. Sir Squonk Says:

      Grazie, è sempre un bel regalo.
      [Lattis]

    38. LeggiNotizie Says:

      Bel post! E quest’anno la neve non è nemmeno mancata per rendere il Natale ancora più bello e speciale.

    39. Dario Salvelli’s Blog » Blog Archive » Il PSP: Post sotto la Pasqua Says:

      [...] PSP: Post sotto la Pasqua // Non è mia intenzione sostituirmi a Squonk e alla sua idea del PslA, Post sotto l’Albero però se qualcuno di voi ha voglia di scrivere e raccontare questi suoi giorni che molti [...]

    40. Puntuale come… il Post sotto l'Albero | Trìspito Says:

      [...] (PslA per gli amici) è una raccolta di post, foto, racconti fatta da blogger. Come scrive Sir Squonk, che da ben sei anni si ostina a portarla avanti, il PslA è nato nel 2003, quando [...]

    41. Cedimenti | Trìspito Says:

      [...] pensato anche quest’anno al Post sotto l’Albero. Per chi non sapesse ancora cosa sia, qui  la presentazione – e un assaggio – della raccolta dell’anno [...]

    Leave a Reply