< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Le voci dentro
  • Al lavoro
  • Il lockdown visto da Sarajevo
  • Dare i nomi alle cose
  • Nella bolla
  • L’altra zona
  • Questa era l’acqua
  • Di pietre e fiducia
  • Mustafa e mia mamma
  • Libri
  • January 2011
    M T W T F S S
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    28/01/2011

    Traslochi

    Filed under: — JE6 @ 07:58

    Un binocolo, un flacone di Pumilene Vapo, delle bustine di the, un centinaio di magneti, un paio di coltellini svizzeri, una bambola voodoo, un frigorifero da venticinque litri, una macchina per il caffè americano, una palla che predice il futuro, tre o quattro etti di biglietti da visita, sei mug portapenne, le penne, una sfera luminosa, una stressball, una quindicina di agende e blocchi appunti mai utilizzati, due bandierine scozzesi, il fazzoletto di una birra australiana, una bottiglia di Stella Artois edizione Cannes 2005, una pila, un misuratore di pressione, un retino da stampa, un prisma. E ventuno mesi passati a questa scrivania, insieme a una manciata di belle persone, insieme ad amici: e se non tutto è andato come si voleva, beh: almeno ci si è provato. Da martedì si cambia, nuovi colleghi, nuovi posti, nuovo numero di telefono, nuovo indirizzo. Si trasloca, si va avanti, portandosi dietro quel che si può.