< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • La prossima home page
  • Letter to you
  • Le cose, come sono
  • Nostra Signora del Lavoro
  • Federalismi
  • Tornando
  • A casa
  • Le voci dentro
  • Al lavoro
  • Il lockdown visto da Sarajevo
  • April 2011
    M T W T F S S
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    23/04/2011

    Quote lib (Bertie Wooster visits via Solferino)

    Filed under: — JE6 @ 14:09

    Io ogni tanto me le figuro le riunioni di redazione del Corriere, ed è una visione che mi rimette in pace col mondo, perché mi vedo uno di questi circoli come il Drones frequentato dal Bertie Wooster di P. G. Wodehouse, con le poltrone in pelle e i camerieri che scivolano silenziosi portando bicchierini di whisky su vassoi d’argento, e attempati editorialisti che si aggiustano il monocolo ascoltando il direttore il quale si rivolge loro con il savoir faire che gli è proprio, ricordando che devono scrivere il termine “liberale” non meno di due volte a settimana cadauno, come da contratto – ci vediamo poi tutti all’ippodromo amici miei, buon lavoro.

    Leave a Reply