< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Generale la guerra è finita
  • Dove è un lusso la fortuna c’è bisogno della luna
  • Esperienza
  • Guardando gli spettatori
  • Appena
  • Aspettando
  • La fine di un giorno
  • Dove troviamo binari
  • Quando sei fuori
  • Il mio verso libero
  • June 2004
    M T W T F S S
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    282930  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    21/06/2004

    Perle di saggezza

    Filed under: — JE6 @ 13:24

    Non mi interessa da quale pulpito viene la predica e quindi leggo, sottoscrivo e riporto:
    Non facciamo diventare serio un mondo che lo è proprio perché non lo mostra.
    Brontolo/Macchianera

    Conservare al fresco

    Filed under: — JE6 @ 10:49

    Da qualche anno, non ho più nonni, ed i miei genitori e suoceri godono, per fortuna, di ottima salute. Non mi devo quindi preoccupare di quanto soffrono il caldo più di quanto mi devo preoccupare per me stesso.
    Ciò nonostante, non posso fare a meno di pensare che navighiamo in acque veramente brutte, se la sanità pubblica è in mano ad un signore che si dice abbia conseguito la laurea in medicina e sostiene che gli over-65 con problemi di salute devono essere trasferiti in massa in prossimità dei bocchettoni dell’aria condizionata dei centri commerciali: se non altro, perchè ha dimenticato di prendere in considerazione gli autolavaggi, i quali, oltre al refrigerio, assicurerebbero ai nonnini anche un’opportuna pulizia corporale.