< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • La prossima home page
  • Letter to you
  • Le cose, come sono
  • Nostra Signora del Lavoro
  • Federalismi
  • Tornando
  • A casa
  • Le voci dentro
  • Al lavoro
  • Il lockdown visto da Sarajevo
  • October 2006
    M T W T F S S
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    30/10/2006

    “Leggete e rallentate”

    Filed under: — JE6 @ 14:22

    Avevo scritto un sapido e ironico post commentando la palese inutilità della pubblicazione della mappa degli autovelox mobili ai fini della sicurezza stradale, dando per scontato che la mappa stessa avrebbe fornito informazioni passabilmente dettagliate – chessò, A4 al Km. 33 in direzione Bergamo, o cose del genere.
    Poi ho aperto il pdf relativo alla Lombardia, e ho appreso che oggi la Polizia Stradale ha piazzato o piazzerà, lungo l’intero tratto lombardo della A4, un autovelox mobile in provincia di Milano e uno in provincia di Bergamo. Ergo, la Polstrada mi dice “guarda che in circa 160-170 chilometri potresti imbatterti in uno di questi simpatici aggeggi: mi raccomando, rallenta”. Così ho cancellato il post precedente, per scrivere questo che state leggendo, volutamente più neutro: perchè di fronte al genio io rimango senza parole, non so voi.
    Repubblica.it

    3 Responses to ““Leggete e rallentate””

    1. caporale Says:

      in provincia di pavia niente, mi fa piacere. venerdì scorso, di ritorno dal basso piemonte, con il collega ci abbiamo dato un po’ dentro.

    2. Maxime Says:

      Che poi, tutti questi giornalisti e giornalai supereroici che si vantano di rivelare al pubblico informazioni così segrete, le liste le prendono direttamente sul sito della Polizia di Stato. Provare per credere: http://www.poliziadistato.it/pds/stradale/autovelox/lista_autovelox.htm

    3. Squonk Says:

      Mah, Repubblica dice di avere un accordo con la Polizia. Non di esclusiva, immagino, visto l’elenco è pubblicato anche dal Corriere. Vabbeh.

    Leave a Reply