< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Un pomeriggio al cinema
  • Le finte della storia
  • Zia
  • Il sol dell’avvenire
  • Nessuno
  • Rinnovi
  • Farsene un’idea
  • Progresso
  • Distinguo
  • Magia
  • February 2007
    M T W T F S S
    « Jan   Mar »
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    262728  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    23/02/2007

    In mano a

    Filed under: — JE6 @ 13:25

    Per quanto mi terrorizzi l’idea (io sono stra-sicuro che Berlusconi o chi per lui rivincerebbe a mani basse), la cosa più dignitosa da fare mi pare quella di andare a votare nuovamente. Lasciando le anime belle al loro destino. E questo straccio di centrosinistra, diamolo in mano a

    9 Responses to “In mano a”

    1. Ricambi Originali Says:

      finale a sorpresa?
      suspence in attesa di vedere come finiscono le consultazioni?

    2. Squonk Says:

      Nè l’uno, nè l’altra. Io, francamente, non riesco a immaginare un nome, se non nell’ottica del “meno peggio”.

    3. mafe Says:

      Veltroni.

    4. Ricambi Originali Says:

      cioe’, la stessa ottica che ci ha portato a Prodi 😉

    5. strelnik Says:

      Sir, sul post “tronco” mi permetto d’avanzere l’ipotesi che la sua proverbiale saggia coscienza sia intervenuta in scivolata sulle dita in azione sulla tastiera ben sapendo che andare a votare adesso sarebbe come “andare ai materassi” armati di uno scacciamosche.

    6. Squonk Says:

      Tovarich Strel’, la mia saggia coscienza è talmente logorata da non avere alcuna forza per entrare in scivolata su chicchessia. Lei conferma la premessa del mio post, e io confermo il commento precedente. Avrei un nome solo, quello dell’unico soggetto che in questi ultimi giorni mi ha dato l’impressione di avere visione, dignità e spina dorsale: Massimo D’Alema. Ma al tempo stesso, e lo dico da dalemiano storico, anche lui non è certo il nuovo che avanza: e mentre scrivo queste parole, mi rendo conto che sono finito anch’io ad ingrossare la schiera di coloro che attribuiscono caratteri taumaturgici al “nuovo”, segno di stanchezza, scarsa riflessione, disillusione, frustrazione, rottura di coglioni. E questo non va bene. Da qui, il troncamento.

    7. Gilgamesh Says:

      OT: Sir, se vuol smettere per un po’ di pensare a ‘ste robe, facci (lei, congiuntivo) un salto scèz muà che c’è una chicca che potrebbe piacerle (oltre che il blogrolleddu Fortza Paris aggiornato, cosa che lei non fa da tempo immemorabile).

    8. dado Says:

      scusi ma lei ogni volta che ha un cugino in seconda scemo in famiglia cambia il cognome, divorzia e sopprime i figli?

    9. adrix Says:

      A parte che l’Uomo ha ragione n quanto il forza paris è fossile, prima di tornare alla urne sarebbe urgente una legge elettorale decente invece della Porcata. Poi, tutti a casa, e Uolter candidato (in tempi brevi di meglio non c’è, e rispoetto al Prodi è un salto quantico verso l’alto.).

    Leave a Reply