< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"

    "Post sotto l'albero 2010"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2010 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Un po’ di meno e un po’ di più
  • My own private Ukraine (qualche tempo dopo)
  • Carezze
  • E c’è chi ha messo dei sacchi di sabbia vicino alla finestra
  • Anacronismi (la storia sono loro)
  • Come un cattivo destino
  • Il motore della vita
  • Evaporando a Fuxing Park
  • Per saperne di più
  • All’inizio del mondo
  • January 2008
    M T W T F S S
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    15/01/2008

    Complimenti vivissimi

    Filed under: — JE6 @ 19:22

    A me ‘sti ragazzini isterici che sanno dimostrare le loro ragioni (e quante ne avrebbero) mettendosi persino al di sotto del livello di colui/coloro che combattono fanno, semplicemente, cascare i coglioni – si passi il francesismo.
    Repubblica.it

    4 Responses to “Complimenti vivissimi”

    1. red-made Says:

      niente alibi, non sono più ragazzini

      red

    2. ricambi originali Says:

      Niente alibi, e’ un papa conservatore, reazionario, illiberale. Averlo come maestro all’università non è cosa bella. Soprattutto se pretende di insegnare cose che palesemente vanno contro ciò l’università deve insegnare (tipo l’eliocentrismo, o l’evoluzione darwiniana). Da bravo integralista, non accetta critiche: i suoi dogmi sono intoccabili. Ecco, i dogmi li insegni in chiesa, non all’università.
      Imho, l’errore maggiore e’ stato quello del rettore. I “ragazzini” isterici, tipo l’ultraottantenne Cini, hanno avuto molto piu’ buon senso di Guarini. E non e’ perche’ ora Gasparri o la Binetti strillano vuol dire che sia stato sbagliato protestare.

    3. laflauta Says:

      sir…. è un papista.

    4. apelle Says:

      Ne hanno così tante, di ragioni e di argomenti, che quello che hanno preso come pretesto era farlocco.

    Leave a Reply