< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • La prossima home page
  • Letter to you
  • Le cose, come sono
  • Nostra Signora del Lavoro
  • Federalismi
  • Tornando
  • A casa
  • Le voci dentro
  • Al lavoro
  • Il lockdown visto da Sarajevo
  • April 2007
    M T W T F S S
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    30  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    20/04/2007

    Mi costi, ah quanto mi costi

    Filed under: — JE6 @ 15:30

    Oggi sono stato insultato con la motivazione “per colpa sua [mia, ndr] ho dovuto acquistare un libro di giorgiofaletti” – però poi si è scoperto che la colpa non era mia, ma dell’edicolante disonesto che non ha detto all’acquirente che poteva comprare il Magazine del Corriere senza doversi portare a casa il Corto di Carta (alcuni lettori di questo blog non brillano per acume, però, va detto).

    Tanto vale evitare la fatica

    Filed under: — JE6 @ 14:37

    Siccome i politologi si vergognano a dirvelo, lo faccio io – e a gratis: di qua faranno il Partito Democratico tra urla, gemiti e stridor di denti; di là il boss si sta già organizzando per scaricare Fini e Bossi: poi cambierà il nome da Forza Italia in Partito della Gnocca, prenderà il 71% e tutti a casa.

    Musica ribelle

    Filed under: — JE6 @ 12:51

    Leggo che la colonna sonora dell’ultimo congresso DS, preparata dal compagno deejay Luca Sofri, comprendeva Springsteen, De Gregori, Bennato, Bertoli, Battiato, Mina, Rolling Stones, Fratelli d’Italia. Lui tutela la sua onorabilità ricordando che “nella playlist consegnata c’erano anche i Blue Nile, i CSI, i Jam, i Divine Comedy e Frank Black, per fare degli esempi“. Dimostrando buonsenso, il compagno deejay ha accontentato una platea ampia e variegata: come provano a fare quelli che mettono in piedi i palinsesti di Rai e Mediaset, in fondo.
    Wittgenstein