< City Lights. Kerouac Street, San Francisco.
Siediti e leggi un libro

     

Home
Dichiarazione d'intenti
La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.
(Gabriel Garcia Marquez)

Talk to me: e-mail

  • Blogroll

  • Download


    "Greetings from"

    NEW!
    Scarica "My Own Private Milano"


    "On The Blog"

    "5 birilli"

    "Post sotto l'albero 2003"

    "Post sotto l'albero 2004"

    "Post sotto l'albero 2005"

    "Post sotto l'albero 2006"

    "Post sotto l'albero 2007"

    "Post sotto l'albero 2008"

    "Post sotto l'albero 2009"


    scarica Acrobat Reader

    NEW: versioni ebook e mobile!
    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione epub"

    Scarica "Post sotto l'albero 2009 versione mobi"

    Un po' di Copyright Creative Commons License
    Scritti sotto tutela dalla Creative Commons License.

  • Archives:
  • Ultimi Post

  • Le cose, come sono
  • Nostra Signora del Lavoro
  • Federalismi
  • Tornando
  • A casa
  • Le voci dentro
  • Al lavoro
  • Il lockdown visto da Sarajevo
  • Dare i nomi alle cose
  • Nella bolla
  • July 2007
    M T W T F S S
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  

     

    Powered by

  • Meta:
  • concept by
    luca-vs-webdesign (contact)
     

     

    01/07/2007

    Con quella faccia un po’ così

    Filed under: — JE6 @ 19:48

    Da quei due o tre lettori stranieri che passano da queste parti mi piacerebbe sapere se essendo, chessò, dei parigini si avventurano in quel di, chessò, Montmartre con le stesse sensazioni di estraneità e smarrimento che abbiamo noi milanesi quando ci capita di passare per le vie di Brera (dite che a Montmartre l’ultimo parigino l’hanno visto nel luglio del ’98? Sarà per quello che ieri sera mi sentivo piuttosto fuori posto in Via Fiori Chiari).

    Le grandi riflessioni post-prandiali

    Filed under: — JE6 @ 15:18

    La sinistra è una cosa troppo importante per lasciarla in mano ai rossi (di quegli altri non parlo, saranno un po’ cavoli loro).